Navigazione veloce

PON FSER

pon

Dall’aula al Mondo: conoscere e apprendere insieme a scuola

Pon già attuato e terminato

 

Il Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola-competenze e ambienti per l’apprendimento”, a titolarità del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (di seguito, MIUR), che ha ricevuto formale approvazione da parte della Commissione Europea con Decisione C (2014) n. 9952, del 17 dicembre 2014, è un Programma plurifondo finalizzato al miglioramento del servizio istruzione.

Tale obiettivo è perseguito attraverso una forte integrazione tra investimenti finanziati dal FSE (Fondo Sociale Europeo) per la formazione e il miglioramento delle competenze e dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) per gli interventi infrastrutturali. Le azioni previste si articolano in un ampio ventaglio di ambiti, tra cui:

  1. 1. il potenziamento delle dotazioni tecnologiche e degli ambienti di apprendimento delle scuole, in stretto legame con l’edilizia scolastica per la creazione di ambienti di apprendimento adeguati alle esigenze di flessibilità dell’educazione nell’era digitale;
  2. 2. il rafforzamento delle competenze digitali di studenti e docenti, intese nella declinazione ampia e applicata di digital literacy, l’educazione ai media, alla cittadinanza digitale, all’uso dei dati, all’artigianato e alla creatività digitale;
  3. 3. il potenziamento degli ambienti didattici, sportivi, ricreativi e laboratoriali, per stimolare le competenze trasversali degli studenti, aumentarne il coinvolgimento a scuola e quindi favorire la propensione a permanere nei contesti formativi;
  4. 4. il rafforzamento di tutte le competenze chiave, non solo le competenze di base (italiano, lingue straniere, matematica, scienza e tecnologie, competenze digitali), ma anche quelle trasversali (imparare a imparare, competenze sociali e civiche, spirito di iniziativa e imprenditorialità, consapevolezza ed espressione culturale) essenziali per lo sviluppo personale, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e l’occupazione;
  5. 5. l’elevazione del livello di competenza tecnologica e scientifica degli studenti, estendendo le applicazioni del pensiero computazionale e dell’informatica attraverso un fascio di competenze e tecnologie provenienti dai settori della meccanica, dell’elettronica, dell’intelligenza artificiale, della robotica e dell’applicazione in chiave digitale di diversi ambiti manifatturieri, artigianali e creativi;
  6. 6. l’adozione di approcci didattici innovativi, anche attraverso il sostegno all’accesso a nuove tecnologie, la creazione di ambienti di apprendimento adeguati e propedeutici a una didattica progettuale, modulare e flessibile la promozione di risorse di apprendimento online;
  7. 7. il sostegno, in linea con l’Agenda Digitale per l’Europa, al processo di digitalizzazione della scuola.

Sulla base degli avvisi di volta in volta emanati dal MIUR, per i singoli interventi, la Scuola ha la possibilità di inviare il proprio progetto che, se accolto, viene finanziato con i fondi europei.

Il Progetto presentato dall’Istituto comprensivo Varese 4, a seguito dell’avviso pubblico prot. n. AOODGEFI\12810 del 15 ottobre 2015, nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” è stato autorizzato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca secondo i seguenti importi:

Sottoazione  10.8.1.A3 Titolo modulo Sede Importo autorizzato forniture Importo autorizzato    spese gen. Totale progetto
Realizzazione Ambienti digitali Dall’aula al mondo: conoscere e apprendere, a scuola Scuola secondaria I grado “Anna Frank” €16.970,27 € 2.994,75 €19.965,02

Il nostro progetto prevede i seguenti punti forti:

Si realizza uno spazio alternativo per l’apprendimento, con 24 Notebook e 24 postazioni mobili, diversamente componibili, secondo il numero di persone che lavorano insieme, dove:

  • le classi della Scuola secondaria di primo grado svolgeranno attività didattiche con strategie innovative che privilegino l’apprendimento cooperativo e l’uso di strumenti didattici digitali
  • si faciliterà l’adozione di metodologie idonee al più gran numero di alunni nell’ottica di una didattica inclusiva, implementando le azioni all’interno di una metodologia didattica che tenga conto in prima istanza del soggetto che apprende, piuttosto che della nozione
  • si svolgeranno attività finalizzate alla scelta della Scuola secondaria di II grado, all’interno del progetto “Orientamento” di Istituto
  • le Scuole primarie dell’Istituto organizzeranno degli “open day informatici”, rivolti in particolare agli alunni delle classi quinte. Gli alunni, protagonisti attivi di una lezione svolta con strumenti digitali, approfondiranno successivamente gli argomenti nelle proprie classi e riporteranno la loro esperienza in “closed day informatici”
  • gli alunni stranieri neo arrivati e i loro insegnanti avranno una diversa opportunità per l’apprendimento della lingua italiana, con l’uso di software specifici
  • i momenti di formazione e autoaggiornamento dei docenti, di tutti gli ordini di scuola dell’Istituto, avranno a disposizione un ambiente maggiormente adeguato alla ricerca professionale per l’innovazione didattica.
PON_Il Nostro Progetto
Filename : pon_il-nostro-progetto.pdf (243 KB)

Lettera autorizzativa
Filename : lettera-autorizzativa.pdf (589 KB)

nomina collaudatore
Filename : nomina-collaudatore.pdf (185 KB)

Determina progettista
Filename : determina-progettista.pdf (198 KB)

Azione di disseminazione
Filename : azione-di-disseminazione.pdf (144 KB)